Cerca
  • Francesca Togni

Perché oggi un’azienda non può più fare a meno del Marketing

Il Marketing… cos’è? Chi se ne occupa? In altre parole, a che serve?

Il Marketing è tutta quella serie di attività volte a rendere il tuo prodotto o servizio conosciuto al tuo mercato di riferimento, a far sì cioè che i tuoi clienti o potenziali clienti sappiano cosa fai e capiscano quali sono i vantaggi del venire ad acquistare presso la tua azienda.

Bene. Se hai chiaro questo concetto avrai chiaro anche perché è così importante fare Marketing.


Quello che spesso penalizza un’azienda è proprio la mancanza di “fama”, il fatto che il tuo cliente migliore non sa che tu esisti, ha una necessità ben specifica che tu con i tuoi prodotti e servizi potresti soddisfare ma non ti conosce. Magari se effettua una ricerca su internet non ti trova perché non sei presente o perché da tempo non curi più la tua immagine online, e allora è inevitabile che quel cliente si rivolga a un tuo concorrente che invece investe nel Marketing e promuove la sua attività. A buon bisogno però il prodotto e il servizio che otterrà sarà di qualità inferiore alla tua, e così tu non aumenterai il volume delle tue vendite e il tuo potenziale cliente avrà ottenuto un risultato inferiore a quello che avrebbe potuto ottenere rivolgendosi a te.


In qualsiasi settore tu operi, di qualsiasi dimensione sia la tua azienda, il match tra domanda e offerta è il momento più importante per la tua attività, e il Marketing è il veicolo tramite il quale questo incontro ha la possibilità di verificarsi.

Certo, bisogna farlo bene, non è possibile lasciarlo al caso o a “quando avremo tempo”. Le attività di Marketing vanno pianificate in modo oculato, bisogna decidere quale immagine di noi si vuole trasmettere, cosa deve arrivare ai clienti e soprattutto cosa gli si vuole dire.


Così, il primo passo da fare per intraprendere una strategia di Marketing è porsi la domanda: “che cosa contraddistingue il mio business da quello dei miei concorrenti?”. Rispondere in modo franco a questo quesito consentirà di comprendere cosa rende unica la tua azienda, cosa caratterizza in modo esclusivo i tuoi prodotti o servizi e, di conseguenza, il motivo per il quale un cliente dovrebbe rivolgersi a te. Si possono individuare i vantaggi che il tuo acquirente trae dal fare affari con te e, prendendone consapevolezza, avrai la capacità di poterli promuovere.

Questo è un punto cruciale per lo sviluppo del tuo piano strategico, molti imprenditori quando gli viene chiesto cosa rende la loro azienda diversa dalle altre non sanno rispondere, o meglio, non ci hanno mai pensato. Ma è questo il fulcro di tutto, quello che ti rende unico, che attira a te i tuoi clienti e li fidelizza ed è su questo che devi concentrare tutti i tuoi sforzi.


Una volta che hai chiara la tua unicità devi iniziare a capire chi sono i tuoi clienti, che necessità hanno, la fascia di età, il sesso, le loro abitudini, le problematiche che li spingono a rivolgersi a te. In questa fase può essere utile effettuare delle ricerche di mercato e utilizzare il valido strumento dei sondaggi che ti permetteranno di raccogliere le opinioni dirette dei tuoi consumatori. Dal confronto tra la tua visione d’azienda e la visione che i tuoi clienti hanno di te sarà più facile in primis apportare migliorie al tuo prodotto o servizio lì dove verranno individuate delle criticità, e per il Marketing sarà più semplice individuare e modellare la promozione sui reali bisogni che i tuoi clienti evidenzieranno. Da tutte queste attività ne deriverà la realizzazione del miglior prodotto o servizio in grado di soddisfare le reali necessità della tua clientela, e il Marketing si occuperà di promuoverlo con coerenza rispetto al target individuato.


Fatto ciò ti sarà possibile anche individuare i canali preferenziali con i quali comunicare.

Usali tutti, con costanza e tenacia. Un’azione singola non funziona, non produrrà alcun risultato. Nel Marketing devi persistere!

Una mail singola verrà cestinata, una seconda mail verrà ancora eliminata ma un po’ ci cade l’occhio, alla terza mail un’occhiata gli verrà data, il cliente si chiederà: “ma chi è che mi continua a scrivere con tanta insistenza?”. Così se da quella occhiata legge qualcosa di interessante ecco che nasce il primo contatto. E anche se oggi non ha bisogno del prodotto o del servizio che gli stai offrendo, magari domani, quando nascerà la necessità, si ricorderà di quel “rompiscatole” che gli scrive tutti i mesi e ti chiederà un preventivo, verrà in negozio, usufruirà del tuo servizio.

E’ certo che il Marketing non è un’attività veloce, tutto ciò che si fa ha l’obiettivo di far conoscere al cliente che tu esisti e che puoi soddisfare quella sua necessità, fornendogli degli specifici vantaggi.


Devi iniziare a promuovere con grande forza il tuo messaggio per far sì che tutti i tuoi potenziali clienti sappiano che tu esisti, ognuno di loro rappresenta per te un’opportunità di business che tu devi raggiungere. Anche se possiedi una rete vendita efficace, se il tuo piano Marketing è carente i risultati finali potrebbero essere scarsi; l’approccio con un cliente che non ti conosce affatto è molto più difficoltoso rispetto all’approccio con qualcuno che ha già visto il tuo marchio o ha già sentito parlare di te.

I canali di promozione che puoi utilizzare sono molteplici e vanno ponderati in base alle caratteristiche del tuo mercato di riferimento. Certo è che più sono i mezzi che riesci a sfruttare più le diverse attività si rinforzeranno l’una con l’altra. Esempio: ricevo via posta la brochure della tua azienda, apro Facebook e vedo un’inserzione nella quale sponsorizzi i tuoi prodotti, dopo qualche tempo ricevo una mail… beh, la cosa può incuriosirmi.


Sicuramente oggi il canale preferenziale è internet e i social. Quest’ultimi rappresentano una vetrina della tua attività e le azioni che compi, ciò che posti, deve sempre riflettere la filosofia che contraddistingue la tua azienda. Nonostante ciò, esistono una serie di altre azioni che è possibile mettere in campo: se non hai ancora un sito web aprilo adesso; il sito è un punto di riferimento per i tuoi clienti che non puoi non fornire. Procurati una lista e crea un data base dei tuoi clienti ai quali potrai inviare materiale tramite mail, posta o fax per tenerli sempre aggiornati sulle tue attività e promozioni. Apri un blog e crea contenuti interessanti per i tuoi lettori, creerai in loro un senso di fiducia e professionalità. Metti i tuoi video su Youtube, farti vedere dai tuoi clienti è un inizio più che positivo. Potrai realizzare dei video sulla tua azienda o suoi tuoi prodotti, creando un canale di interazione molto interessante.


Ovviamente tutte queste attività richiedono tempo e, si, anche denaro. Ma non c’è migliore investimento che tu possa fare per la tua azienda!

Al contrario, oggi sarebbe troppo costoso per te e per i tuoi affari non fare Marketing, troppe opportunità di business che perderesti, troppi clienti lasciati alla concorrenza.


Rimanere indietro non è più possibile!

63 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti